Archivio dell'autore: admin

Le terme più belle d’Italia

Quando si sceglie di andare in vacanza, la maggior parte degli italiani desidera senza alcun dubbio staccare la spina dagli impegni quotidiani e magari concedersi qualche coccola per migliorare la salute del proprio corpo, spesso provato dallo stress di un intero anno trascorso freneticamente tra impegni con i figli, con il lavoro e con centinaia di altri grattacapi che tutti ben conosciamo.

L’idea di relax assoluto e benessere è spesso associata a vacanze nelle quali l’ozio, la possibilità di essere a stretto contatto con la natura e l’idea di farsi coccolare in un centro benessere sono ai primi posti. Fortunatamente il belpaese offre decine e decine di luoghi nei quali a farla da padrone vi è la natura incontaminata, le acque benefiche delle sorgenti termali più antiche e rinomate e la presenza di strutture ricettive in grado di assecondare ogni vostro desiderio per regalarvi un piccolo momento di pace e benessere totali. Vediamo allora insieme quali sono queste località e le terme più belle che vi suggeriamo di visitare per rimettere in sesto corpo e spirito.

Tra le terme più belle d’Italia che non si può fare a meno di suggerire troviamo quelle di Sirmione, una località di rara bellezza la cui maggiore ricchezza è proprio nelle sue acque benefiche che sgorgano addirittura a 800 metri di altezza e vengono incanalate nei pozzi Virgilio e Catullo. Queste di Sirmione sono senza dubbio delle terme da scegliere se siete alla ricerca di una vacanza – ma anche un semplice weekend – da dedicare totalmente al benessere del corpo. Qui, infatti, gli stabilimenti termali prevedono al loro interno percorsi benessere personalizzabili per massimizzare gli effetti benefici di queste acque ricche di preziosi oligoelementi.

Se amate la Toscana o desiderate visitarla per la prima volta, vi farà piacere sapere che questa regione ospita il maggior numero di stabilimenti termali d’Italia. Si tratta di un piccolo grande tesoro a disposizione dei turisti che hanno voglia di rimettersi in sesto in maniera assolutamente naturale. Tra le terme più belle di questa incredibile regione troviamo quelle di Saturnia. Qui la natura ha svolto nei secoli un lavoro eccezionale scavando nella roccia quelle che oggi sono le vasche naturali che si intervallano con le cascate di acqua termale e nelle quali è possibile immergersi sia di notte che di giorno per godere dei tantissimi benefici che offre grazie soprattutto alle sua elevate concentrazioni di zolfo, un vero toccasana per la pelle.

Come e dove scegliere un hotel sul mare in toscana

Vacanza è vacanza, sembra tutto bello e facile quando si è lontano dagli obblighi quotidiani. Eppure, per far sì che una vacanza sia tale – ossia rilassante, riposante, rigenerante, gradevole e chi più ne ha più ne metta – occorre un minimo di pianificazione. Fondamentale è scartare le località che non ci piacciono, stabilire chi saranno le persone con cui andremo in vacanza e valutarne le loro esigenze e gusti. Bisogna anche chiedersi cosa ci si aspetta dalla villeggiatura, cosa non si vuole fare in quei 7-10-15 giorni di ferie proprio per essere sicuri di staccare dal tran tran quotidiano. Ecco, quindi, che scegliere come e dove trascorrere una vacanza in un hotel sul mare in Toscana, come rivadelsole.it, è un’attività che richiede una certa attenzione.

“Come” sceglierlo dipende dai desideri dei turisti, dalle loro età, dalle loro esigenze.

La scelta più gettonata è rivolgere la propria attenzione ad hotel e residence a 3 o 4 stelle proprio per avere comfort e servizi che già di per sé rendono la villeggiatura riposante: arredamenti gradevoli e funzionali, aria condizionata, cassaforte, wi-fi e telefono, televisione satellitare, minibar e phon. Oltre che un affaccio con balcone sullo splendido mare toscano. Inoltre la varietà di tipologie di camere permetterà agli ospiti di selezionare l’alloggio che più si adatta alle proprie necessità: un conto è una coppia di turisti, altro conto è una famiglia con bimbi piccoli o, invece, con ragazzi un po’ più grandi. Per questo i migliori hotel sul mare della Toscana, avvezzi da decenni ad un’accoglienza di classe, offrono diverse tipologie di camere: classiche di dimensioni standard o extra che possono essere comunicanti o meno a seconda del numero di viaggiatori. Senza contare le suites con lussi e comodità ancora maggiori. Scegliere l’hotel in cui soggiornare significa anche considerare le attività extra che propone: piscine, terme, centri benessere, campi da calcio e/o da tennis, convenzioni con maneggi – siamo in Toscana, del resto! – e da golf. Le attività sportive e rilassanti non sono secondarie quando si intende trascorrere un periodo di vacanza in un hotel sul mare in Toscana.

Invece, le famiglie con bambini faranno particolare attenzione ad altri servizi e alle accortezze rivolte agli ospiti più piccoli: aree gioco, attrezzature come lettini e seggioloni, possibilità di menù particolari o di riscaldare le pappe, piscine baby. La reale vicinanza alla spiaggia è di solito un punto fondamentale, un po’ per tutti, perché quando si è in ferie la prima cosa di cui ci si libera è proprio la “schiavitù” del guidare, dello spostarsi. Gli hotel sul mare in Toscana che al meglio soddisfano questa esigenza sono quelli che addirittura hanno l’accesso riservato alla spiaggia privata, con tanto di servizio ombrelloni e lettini. Una vera comodità che potrebbe essere il simbolo della vacanza al mare.

“Dove” scegliere un hotel sul mare della Toscana, invece, può essere un po’ più arduo…per la bellezza di tutto il litorale: c’è solo l’imbarazzo della scelta. Dalle coste della bassa Maremma, quella a confine con il Lazio, fino al lunghissimo lungomare afferente al comune di Castiglione della Pescaia, per giungere a Punta Ala e all’Argentario davanti all’Arcipelago Toscano. Forse la soluzione ideale è scegliere un hotel che sia un po’ a metà strada tra tutte queste bellezze – oltre a quelle dell’entroterra – per far sì che sia anche agevole visitare altri incantevoli località toscane: le città d’arte come Firenze, Siena e Pisa; le campagne e le dolci colline del Chianti e della Val d’Orcia; le riserve naturali della Diaccia Botrona o il Parco dell’Uccellina; località ricche di storia tipo Vetulonia; le isole Toscane raggiungibili facilmente con un’escursione giornaliera come l’Isola d’Elba o il Giglio, tanto per nominarne un paio.

Il modo migliore per spostarsi da Bari a Roma

Chi ha la necessità di spostarsi – per lavoro o anche solo per diletto, ad esempio per un weekend o una breve vacanza – da Bari a Roma ha a disposizione una serie di alternative offerte dal trasporto pubblico. Vale la pena ricordare che da sempre, lungo gli itinerari stradali che corrono da Roma al Sud Italia – o viceversa – prestano servizio un numero consistente di linee di bus private, utili soprattutto a porre in collegamento – con le grandi città e tra di loro – i piccoli centri abitati.

Ad esempio, Flixbus mette a disposizione collegamenti diretti da Bari a Roma, con arrivo alla Stazione Tiburtina. Lo stesso servizio, con minime varianti, è offerto dalla compagnia Marozzi. Marino Bus, invece, provvede all’attraverso dell’Appennino, proponendo collegamenti fino alla stazione di Napoli Centrale, dalla quale è possibile intercettare la prima coincidenza ferroviaria utile per raggiungere la Capitale. Le partenze dei bus sono spalmate lungo tutto l’arco della giornata: l’ultima di Flixbus è in programma verso le 23 e prevede l’arrivo a Roma nelle prime ore del mattino del giorno successivo.

Decisamente meno articolata l’offerta del trasporto su ferro. Fortunatamente, il miglior treno Bari Roma tra quelli a disposizione è anche quello più immediatamente accessibile e frequente. Si tratta infatti del Frecciargento che copre la tratta in un’unica soluzione senza scali, con appena due fermate intermedie (a Benevento e Caserta), in poco più di tre ore: il treno entra in servizio alle 6:23 e ha la partenza della sua ultima corsa alle 18:17, in modo tale da assicurare l’arrivo a Roma entro la sera stessa.

Le altre alternative su ferro sono ai limiti del trascurabile, e in un certo senso denunciano il persistere di una certa arretratezza del servizio di trasporto ferroviario in alcune regioni del Meridione. Si consiglia pertanto di programmare il proprio viaggio da Bari a Roma utilizzando la soluzione Frecciargento, cercando di far collimare al meglio i propri orari con quelli del servizio.

Di quali software abbiamo bisogno per gestire una SPA

Per la maggior parte delle persone, un viaggio alla spa o al salone è un evento rilassante, un gradito cambiamento dalla vita quotidiana. Non possono vedere oltre le forbici guizzanti e il foglio; non sanno cosa si nasconda dietro le vesti morbide e le fragranti tisane. Non hanno letteralmente idea di quanto sangue, sudore e barbicidi siano andati a creare quell’atmosfera tranquilla.

Se sei il proprietario di una spa o di un salone, dedica la tua vita a promuovere servizi di rinnovamento della vita per gli altri. Un taglio di capelli o una pedicure potrebbero non sembrare un grosso problema nel grande schema delle cose, ma può significare tutto per qualcuno che entra nel tuo negozio sentendosi stanco e senza valore e lascia sentirsi riposato e bello.

Di quali caratteristiche hai bisogno?

È una frase irrimediabilmente scontata ma meglio cominciare dall’inizio. Non puoi scegliere il software appropriato per la tua attività se non sai di cosa hai bisogno. A seconda del tipo di negozio che stai utilizzando, potresti essere sul mercato per qualsiasi cosa, da un modo semplice per tracciare le informazioni dei clienti a uno strumento complesso di elaborazione di pagamento e prenotazione multiuso. Inizia il processo considerando queste domande:

Se gestisci un’attività di bellezza o basata sul benessere, è quasi certo che avrai bisogno di uno strumento di pianificazione di qualche tipo e soprattutto di mezzi per fare pubblicità come un online advertising. E mentre si cerca di decifrare la stretta calligrafia su un tradizionale calendario cartaceo è tutto un divertimento, il software di prenotazione è semplicemente migliore. Nessun inchiostro sbiadito; nessuna parola barrata; nessuna pagina accartocciata o macchiata di caffè con cui accontentarsi. Appunti meravigliosamente croccanti, Times New Roman, disposti in quadrati geometrici perfetti.

Un software di programmazione ben progettato è, francamente, una meraviglia dell’ingegneria moderna. Immagina uno strumento in grado di eliminare praticamente gli errori di doppia prenotazione, tenere conto automaticamente delle vacanze e dei tempi in cui i dipendenti non sono disponibili a lavorare e organizzare le tue settimane di lavoro in blocchi discreti e facilmente digeribili. La tua pressione sanguigna sta diminuendo, ci pensi?

E ovviamente c’è dell’altro…

Molte soluzioni software di prenotazione sono dotate di funzionalità online che consentono ai clienti di pianificare, riprogrammare o annullare gli appuntamenti senza dover effettuare chiamate. Alcuni consentono persino pagamenti anticipati online.

Queste caratteristiche sono interessanti per una serie di motivi, non ultimo dei quali è che meno tempo spendi a giocare con il tuo calendario, più tempo puoi dedicare a fare letteralmente qualsiasi altra cosa. Collegamento con i tuoi clienti; upselling prodotti per la cura dei capelli; ripopolamento della biancheria; mangiare palle di formaggio direttamente dal secchio, qualunque cosa galleggia la tua particolare barca. Inoltre, ai clienti piace avere la possibilità di pianificare i propri appuntamenti.

Software di email marketing

Se non si desidera utilizzare il software di fidelizzazione, si desidera implementare il proprio programma fedeltà su una scala più ampia, è necessaria una buona soluzione CRM o si avverte la necessità di potenziare lo strumento di pianificazione, uno strumento di e-mail marketing potrebbe adattarsi alla fattura. Il software di e-mail marketing ti offre la possibilità di raccogliere i dati dei clienti e agire su di essi.

Una campagna e-mail solida e ben pianificata anche grazie a google script può essere un modo efficace per coinvolgere i nuovi clienti e mantenere rapporti con i clienti abituali , sia che tu stia trasmettendo informazioni sulla tua attività, offrendo offerte speciali o offrendo coupon digitali. Ecco alcuni esempi di modi in cui puoi utilizzare l’email a tuo vantaggio:

  • Avvisa immediatamente i clienti in caso di cambiamenti nell’orario di lavoro
  • Presenta nuovi membri del personale
  • Promuovi specialità stagionali
  • Consegnare i coupon
  • Invia auguri di compleanno
  • Invia promemoria o conferme di appuntamenti

Il moderno software di email marketing consente un targeting per cliente molto specifico e fornisce analisi incredibilmente utili. È possibile determinare quali clienti aprono le email e utilizzare tali informazioni per creare campagne di marketing ancora migliori.